Bonalumi, Giovanni (Muralto, 1920 - 2002)

Nasce a Muralto (Locarno) nel 1920; compie gli studi a Lugano e Friburgo con Gianfranco Contini, con lunghi soggiorni in Italia e in Inghilterra. Insegnante di lettere alla Scuola magistrale cantonale di Locarno, libero docente a Basilea tra 1956 e il 1968, nel 1973 succede ad Arminio Janner e a Giuseppe Zamboni sulla cattedra di Letteratura italiana della stessa università, dove insegnerà fino al 1990. È autore di studi su Campana, Tasso, Parini, Fogazzaro e direttore, con Sergio Caratti, di “Almanacco”, quaderno annuale di cultura varia e letteratura. Tra le sue opere narrative: Gli Ostaggi (1954), Per Luisa (1972), Coincidenze (1986).
Cfr. http://www.bibliomedia.ch/Literatur/italiano/FrameIL1.htm

Funzioni e occupazioni

  • insegnante
  • docente universitario
  • narratore

Complessi archivistici

Compilatori

  • Silvia Albesano