Gozzano, Guido (Torino, 1883 dicembre 19 - Torino, 1916 agosto 9)

Nasce a Torino; nel 1903 si iscrive alla facoltĂ  di Giurisprudenza, ma frequenta con maggiore assiduitĂ  gli ambienti letterari e le lezioni di Arturo Graf, alternando alla vita torinese lunghi soggiorni nella villa di famiglia nel Canavese. Collabora con “La Riviera Ligure”, “La Nuova Antologia”, “Il Momento”, “La Lettura”, “Il Corriere dei Piccoli”, “L'Illustrazione Italiana”. Ammalato di tubercolosi fin da giovanissimo, tra il 1912 e il 1913 compie un viaggio in India e Cina, sperando di trarne giovamento; dal 1914 pubblicherĂ  sulla “Stampa” le proprie impressioni, poi confluite anche in un volume di prose postumo, Verso la cuna del mondo. Lettere dall'India (1912-1913).
Tra le opere, le raccolte poetiche La via del rifugio (1907), I colloqui (1911) e le fiabe I tre talismani (1914), La principessa si sposa (1917).
[Cfr. DBI, vol. LVIII, pp. 231-238]

Funzioni e occupazioni

  • poeta

Complessi archivistici

Fonti

  • DBI = Dizionario biografico degli Italiani, Istituto della enciclopedia italiana, 1960 -

Compilatori

  • Silvia Albesano