Erba, Luciano (Milano, 1922 settembre 18 - Milano, 2010 agosto 3)

Luciano Erba (Milano 1922-ivi 2010) è stato poeta, critico letterario e traduttore italiano del secondo Novecento, appartenente alla Quarta generazione della Linea Lombarda. Fu docente di letteratura francese all'Università Cattolica di Milano. Ha collaborato a riviste italiane e straniere, tra cui “Il Verri”, “La Fiera Letteraria” “Poetry”. Autore di molte raccolte poetiche, esordì con Linea K (1951). Sono seguite poi le raccolte: Il bel paese (1955), Il prete di Ratanà (1959), Il male minore (1960), Il prato più verde (1977), Il nastro di Moebius (1980), Il cerchio aperto (1983), Il tranviere metafisico (1987), L'ippopotamo (1989), Variar del verde (1993), L'ipotesi circense (1995), Nella terra di mezzo (2000), Si passano le stagioni (2003), Un po' di repubblica (2005) e Remi in barca (2006).

Funzioni e occupazioni

  • Poeta italiano

Complessi archivistici

Compilatori

  • Inserimento dati: Nicoletta Trotta - Data intervento: 17 giugno 2014