Petroni, Guglielmo (Lucca, 1911 ottobre 13 - Roma, 1993)

Nasce a Lucca, dove abbandona presto gli studi e fa le prime prove come pittore. Trasferitosi a Roma, collabora con “Prospettive” e “La Ruota”. Partigiano, viene fatto prigioniero dai nazisti nel maggio del 1944 e liberato solo dagli Alleati. Tra le sue opere: Il mondo รจ una prigione (1949; sull'esperienza resistenziale), Poesie. 1928-1978 (1978).
[Cfr. DLI, p. 562]

Funzioni e occupazioni

  • narratore
  • poeta
  • pittore

Complessi archivistici

Fonti

  • DLI = Dizionario della Letteratura italiana, Garzanti, 2005

Compilatori

  • Silvia Albesano