Lelj, Massimo (Tione degli Abruzzi (AQ), 1888 - Milano (MI), 1962)

Scrittore. Visse a Roma e a Milano. Reduce della prima guerra mondiale, nella seconda è stato inviato di guerra del “Corriere della Sera” e del “Tevere” a bordo di torpediniere e di grosse navi. Studiò il Risorgimento e pubblicò i suoi studi nei volumi: Il risorgimento dello Spirito italiano :1725-1861 (1928),__ La Santa Fede : la spedizione del Cardinale Rufo 1799__ ( 1936),__ Il genio d’Italia__ (1940). Rielaborò l' interesse storico in alcuni romanzi tra cui il più noto è__ Mezzaluna grigioverde__ pubblicato nel 1956.
Alle esperienze adolescenziali e alla sua terra natia dedica__ Romanzetto del Tione__ pubblicato nel 1961 per le Edizioni Scientifiche di Napoli e Stagione al Sirente pubblicato a Firenze da Vellecchi nel 1933.
La sua bibliografia è composta dai seguenti volumi:
Discorsi scelti di Cavour , Milano, Bottega di Poesia, 1925
Il Risorgimento dello spirito italiano Milano, L’Esamo , 1928
La terra e il principio nazionale ,Roma ,Felsina, 1931
Stagioni al Sirente , Firenze Vallecchi , 1933
Poesia e forza delle nazioni ,Lanciano ,Barabba, 1933
La Santa Fede , Milano , Mondatori 1936
__Ichnusa_ , Milano Scheiwiller ,1937
Il genio dell’Italia , Milano, Bompiani, 1940
Torpediniere ,Palermo Flacccvio, 1942
Via Gregoriana , Milano Bompiani ,1951
Carlo Barbieri , Milano, Quaderni d’arte Scheiwiller,1954
Mezzaluna Grigioverde , Milano Bompiani ,1936
Romanzetto del Tione , Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane,1961.

Complessi archivistici

Compilatori

  • Inserimento dati: Nicoletta Trotta - Data intervento: 10 dicembre 2014