Ottieri, Ottiero (Roma, 1924 marzo 29 - Milano, 2002 luglio 25)

Altre denominazioni: Lucioli Ottieri della Ciaja, Ottiero [nome all'anagrafe]

Nasce a Roma, dove compie studi letterari, per poi trasferirsi a Milano nel 1948. Lavora in ambito editoriale; alla Olivetti di Ivrea; come collaboratore della RAI; come sceneggiatore di alcuni film di Michelangelo Antonioni. Tra le sue opere, i romanzi Donnarumma all'assalto (1959), Contessa (1975), I due amori (1983), e le poesie La corda corta (1978), L'infermiera di Pisa (1991), Il palazzo e il pazzo (1993), La psicoterapeuta era bellissima (1994).
[Cfr. DLI, p. 527]

Funzioni e occupazioni

  • narratore
  • poeta
  • sceneggiatore cinematografico
  • collaboratore editoriale

Complessi archivistici

Fonti

  • DLI = Dizionario della Letteratura italiana, Garzanti, 2005

Compilatori

  • Silvia Albesano