Palmery, Gianfranco (Roma (RM), 1940 luglio 22 - Roma (RM), 2013 luglio 28)

E' stato un poeta, saggista e traduttore italiano. Autore di sedici libri di poesie e quattro di saggi, dal 1978 al 1981 è stato critico letterario sulla terza pagina del quotidiano “Il Messaggero”. Nel 1984 ha aperto la casa editrice “Il Labirinto” e ha fondato e diretto la rivista di letteratura “Arsenale”, uscita in dodici numeri nell' arco temporale di cinque anni.
La sua prima raccolta di versi,_ Mitologie_ , risale al 1981 e contiene il suo neologismo “gattità”, divenuto voce nel vocabolario Treccani. Qui compaiono le prime poesie dedicate ai gatti (in seguito scriverà due raccolte intere).
Ha tradotto poesie di Keats, Shelley, Poe, Berryman, Sponde, Corbière, Corman, Stéfan.

Complessi archivistici

Compilatori

  • Inserimento dati: Nicoletta Trotta - Data intervento: 07 aprile 2017