Villa, Carlo (Roma, 1931 -)

Nasce a Roma. Collabora con numerose riviste, quali “Letteratura”, “il verri”, “Menab√≤”, “Rinascita”, ed √® autore di programmi radiofonici e televisivi. Tra le sue opere, le raccolte poetiche Siamo esseri antichi (1964), Polvere di miele (1980); le prose, Mandrake arcivescovo di Salem (1981), Roma. Le vie consolari (1984); i romanzi La nausea media (1964), Sorpassi (2003).
[Cfr. DLI, p. 740]

Funzioni e occupazioni

  • poeta
  • narratore

Complessi archivistici

Fonti

  • DLI = Dizionario della Letteratura italiana, Garzanti, 2005

Compilatori

  • Silvia Albesano