Pomilio, Mario (Orsogna, 1921 gennaio 14 - Napoli, 1990 aprile 3)

Nasce a Orsogna (CH), e compie i suoi studi a Pisa, sotto la guida di Luigi Russo. Nel 1944 organizza il Partito d'Azione ad Avezzano. Insegnante, attivo in politica, dopo lo scioglimento del Partito d'Azione, nel 1949, entra nel PSI, e si trasferisce a Napoli, dove rimarrà per il resto della vita, salvo alcuni soggiorni all'estero (Bruxelles, Parigi). Collaboratore di diverse riviste, nel 1960 fonda con M. Prisco e D. Rea, “Le ragioni letterarie”. Tra le sue opere narrative: La compromissione (1965), Il quinto evangelio (1975), Il Natale del 1833 (1983).
[Cfr. DLI, p. 578]

Funzioni e occupazioni

  • narratore
  • saggista

Complessi archivistici

Fonti

  • DLI = Dizionario della Letteratura italiana, Garzanti, 2005

Compilatori

  • Silvia Albesano