Cima, Annalisa (Milano, 1941 -)

Nasce a Milano, dove compie studi musicali, filosofici, artistici. Curatrice di edizioni di vari poeti europei e del controverso Diario postumo di Eugenio Montale (1996), affianca alla scrittura l'attività critica. Tra le sue raccolte poetiche: La Genesi e altre poesie (1971), Ipotesi d'amore (1984), Quattro tempi (1986), Aegri Somnia (1989).
[Cfr. DBDL, pp. 306-307]

Funzioni e occupazioni

  • poetessa
  • saggista

Complessi archivistici

Fonti

  • DBDL = Dizionario biografico delle donne lombarde, Baldini & Castoldi, 1995

Compilatori

  • Silvia Albesano