|||
Tumiati, Corrado | Centro Manoscritti - Pavia

Tumiati, Corrado (1901 - 1965)

Fondo

Metri lineari: 1.0

Consistenza: 6 faldoni

Il fondo documenta parte dell'attività letteraria di T., e contiene in particolare: materiale relativo a un volume su Francesco Redi previsto presso Le Monnier e non uscito (corrispondenza 1942-1955; appunti e altri materiali di varia natura mss. e dss., norme tipografiche e materiale a stampa, materiale di studio su diverse opere del Redi), per complessive tredici cartelle raccolte in un faldone (si veda l'anticipo Un naturalista letterato: Francesco Redi, “Il Ponte”, IX (1953), pp. 1257-73); un faldone con il ds., con correzioni mss., del volume Jules Renard, Diario (1887-1910), scelta a cura di C. Tumiati (inedito, forse databile al 1952); un faldone con materiali vari dss. e mss. relativi a opere di traduzione, distribuiti in tre cartelle: la traduzione e riduzione della commedia di Eugène Scribe, Un bicchier d'acqua_; la traduzione di Michel de Montaigne, "_Della educazione dei ragazzi – Versione italiana del testo del 1588, con una lettera; la traduzione del dramma di Lorenzo Azertis (pseud. di Loránd Orbók, 1884-1924) Il cavaliere di Seingalt, ovvero Le tappe dell'amore, rappresentato dal fratello Gualtiero Tumiati nel 1922, restituita a Corrado con lettera del 24 febbraio 1956; un faldone con materiali vari a stampa, dss. e mss. distribuiti in sei cartelle numerate I-IVc: un quaderno scolastico; tre articoli di giornale ritagliati e incollati su fogli; stesure di testi di varia natura, probabilmente giornalistici, trascrizione del testo inglese e traduzione parziale di The bells di E.A. Poe, due articoli di giornale ritagliati e incollati su fogli; appunti e materiali vari per le biografie del medico garibaldino Agostino Bertani e dell'attrice Adelaide Ristori (apparse nel volume Collezione privata. Profili e ritratti, Firenze, Vallecchi, 1965), con 10 lettere 1943-1948; un faldone con materiali vari mss., dss. e a stampa distribuiti in quattro cartelle: un saggio su Pascoli ds. con correzioni; un opuscolo a stampa dedicato a Thomas Mann con la poesia L'auriga di Delfo, Firenze, MCMLV; il ds. di La donna e gli Dei. Fiaba in cinque quadri; un ds. rilegato con il dramma in tre atti Padre, messo in scena dal fratello Gualtiero nel 1940; un quaderno dedicato alla moglie Miriam con 19 poesie (1901-1911) e Epigrammi (1912) (con testi che seguono datati sino al 1937); un faldone con materiali vari mss., dss. e a stampa distribuiti in quattro cartelle: fogli con la messa in musica di Contraddizioni e Iride Due commedie giapponesi, per opera di Clive Carey, e due quaderni con disegni di T. e le stesure, rispettivamente, di Iride e Contraddizioni; tre gruppi di fogli contenenti, rispettivamente, un dialogo intitolato Quando gli uomini parlano, lo stesso dialogo con titolo mutato in Il dignitario e il pedagogo (accompagnato da disegni a colori), la serie di Due dialoghi per Bi-Ba-Bo (che include Il dignitario e il pedagogo e La donna e la stella) e copie a stampa dei periodici “Scena illustrata” (1940 e 1941) e “Il Secolo XX” (1915) in cui apparvero i due dialoghi; fogli con una stesura di un Dialogo tra Violana e Pietro.

Storia archivistica:

Donato dalla nipote Lucia Tumiati Borsieri nel 2008.

Soggetto conservatore

  • Università degli Studi di Pavia. Centro per gli studi sulla tradizione manoscritta di autori moderni e contemporanei

Soggetti produttori

Fonti

  • Corrado Tumiati 1985 = Corrado Tumiati medico e scrittore (1885-1967). Nel centenario della nascita, [Firenze 1985]

Compilatori

  • Simone Enrico Albonico