|||
Petroni, Guglielmo | Centro Manoscritti - Pavia

Petroni, Guglielmo (sec. XX)

Fondo

522 unità archivistiche collegate (totale del complesso)

Consistenza: 5 faldoni

Il fondo comprende: un vasto epistolario (circa 3.906 unità) indirizzato a Gugliemo Petroni da 225 autori e critici italiani, quali, tra gli altri: Riccardo Bacchelli, Giorgio Caproni, Alfonso Gatto, Alberto Comisso, Gianfranco Contini, Giorgio Bassani, Libero De Libero, Carlo Emilio Gadda, Eugenio Montale, Aldo Palazzeschi, Mino Maccari, Vittorio Sereni, Mario Tobino, Elio Vittorini.

Si conserva anche una lettera ms. di Guglielmo Petrobi a Massimo Franciosa del 22 gennaio 1955; un bloc-notes di 29 pagine con poesie inedite, appunti, disegni di Maccari.

Storia archivistica:

Primo nucleo di materiali ceduto dalla vedova nel 1996 e una seconda parte è stata acquisita nell'ottobre del 1998.

La lettera di P. a Massimo Franciosa è stata acquistata sul mercato antiquario nel 1999.

Documentazione collegata:

Firenze, Gabinetto Vieusseux – Archivio contemporaneo “Alessandro Bonsanti”, Fondo Guglielmo Petroni (mss. dei romanzi e delle poesie, ritagli di giornale dei racconti, carte personali).
Roma, Biblioteca Nazionale (materiali relativi a Il mondo è una prgione).
Documenti sul Fondo Petroni sono presenti nel Fondo Corti della Fondazione “Maria Corti” (cfr. COR 4.1/13).

Soggetti produttori

Fonti

  • Notiziario 1997 = Nicoletta Trotta, Notiziario, in "Autografo" 35 (1997), pp. 185-192
  • Notiziario 1998 = Nicoletta Trotta, Notiziario, in "Autografo", 37 (1998), pp. 157-163
  • Tortora 2007 = Lettere a Gugliemo Petroni, 2007
  • MICA00092B = Elenco corrispondenti Petroni

Compilatori

  • Silvia Albesano