Menicanti, Daria (Piacenza, 1914 - Milano, 1995)

Nata a Piacenza, vive a Milano sin dalla prima infanzia, e completa qui gli studi laureandosi in Estetica. Traduce dal francese e dall'inglese (Nizan, Geraldy, Sylvia Plath, Betty Smith, Nöel Coward), e collabora a numerose riviste: “Paragone”, “Inventario”, “Lunarionuovo”, “Resine”. La sua prima raccolta poetica, Città come è del 1964; seguono, tra altre: Un nero d'ombra (1969), Poesie per un passante (1978), Altri amici (1986), Vita con Giulio (1987), Ultimo quarto (1996).
[Cfr. DBDL, pp. 733-734]

Funzioni e occupazioni

  • poetessa
  • traduttrice

Complessi archivistici

Fonti

  • DBDL = Dizionario biografico delle donne lombarde, Baldini & Castoldi, 1995

Compilatori

  • Silvia Albesano